metropolization

metropolization

Finalmente sono una commuter. Finalmente vado in ufficio, parlo dei mezzi che prendo e di quando ci metto. Ed esulto quando ci metto 45 minuti. Finalmente mi lamento del capo, dei colleghi di quanto lavoro e di quanto sia colpa degli altri. Finalmente agogno il weekend e la sera mi addormento sul divano degli amici se esco a cena fuori. Finalmente prendo il tram – schiacciata come una sardina – e la metro – schiacciata come una sardina. La mia aspirazione è riuscire un giorno a leggere dentro la metro come fanno questi commuter vestiti eleganti e mai sudati. Riuscire a sostituire il libro all’occhiale scuro che nasconde un’espressione che sarebbe molto simile all’Urlo di Munch e che dice “Come cazzo fanno tutte queste persone a stare qui dentro?”.
Anche se già il terzo giorno ho iniziato anch’io ad entrare di culo in metropolitana, spingere un po’ e lasciarmi sfiorare dalla porta che si chiude. La settimana prossima, sono sicura, tirerò fuori un libro.

Poi quando dalla metropoli torno a Villa Certosa, mi blocca la vicina che mi dice che mi ha cercato tutta la mattina perché erano arrivati i vigili che portavano via le macchine dalla piazza. “Ma devi ringrazia’ bebo! che se nun c’era lui. Quando so’ arrivati i viggili è scattato l’allarme. Te so’ venuta a chiamare ma non c’eri ho chiesto pure  alla dirimpettaia ma non sapeva se c’avevi ‘a macchina con te o no, ma per fortuna c’era bebbo”.

Bebo devo ancora capire come ha fatto a sapere che quella era la mia macchina e soprattutto come ha fatto a convincere i viggili a non portarla via. So solo che sicuramente li ha fermati perché dallo scorso pranzo sociale del comitato di quartiere ha capito come mi chiamo e non fa altro che ripetere il mio nome, ogni volta che mi vede, tutto contento, “ciao gegì”.

Grazie bebo, è un po’ come quel braccio che esce fuori da un muro scrostato di via di Torpignattara e che con la mano guantata ti porge un mazzo di fiorivia di torpignattara.

Tags : , ,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...