Tra le vittime di Mladic c’è anche lo Stato fallito della Bosnia Erzegovina – mio su Eastwest

L’ex Generale serbo è stato condannato all’ergastolo per genocidio. “La giustizia esiste”, dice Ado Hasanovic, regista che a Srebrenica ha perso trenta familiari. “E la vita deve andare avanti”. Ma per la giornalista Azra Nuhefendic, “l’odio tra etnie si è approfondito molto negli ultimi 20 anni” Qual è la fine giusta per un criminale di guerra? Difficile dirlo. Ieri abbiamo visto quella di Ratko Mladic, … Continua a leggere Tra le vittime di Mladic c’è anche lo Stato fallito della Bosnia Erzegovina – mio su Eastwest

“Mladic i nostri vicini serbi continuano ad osannarlo” mio articolo sul Fatto Quotidiano

22/11/2017 “È tutta una bugia! È tutta una bugia!” l’ex-generale serbo bosniaco dà in escandescenze quando il giudice del Tribunale Penale Internazionale dell’Aja, Alfonso Orie, decide di andare avanti con la lettura della sentenza anche se l’imputato, appunto lui, Ratko Mladic, aveva tentato di posporla per problemi di salute, ipertensione, aveva detto l’infermiera. Ma a 22 anni dalla prima incriminazione nemmeno i giudici di un … Continua a leggere “Mladic i nostri vicini serbi continuano ad osannarlo” mio articolo sul Fatto Quotidiano

L’Aja condanna all’ergastolo Ratko Mladic, il boia di Srebrenica – su Radio Fujiko

Dopo la latitanza e la cattura, il generale Ratko Mladic è stato condannato all’ergastolo per il genocidio di Srebrenica, durante la guerra nell’ex-Jugoslavia. Una condanna tardiva ma importante. Ancora più difficili gli sforzi delle famiglie delle vittime contro il contingente Onu olandese che permise a Mladic di effettuare il massacro. Oggi l’ex-Jugoslavia è ancora divisa. L’intervista a Cecilia Ferrara di Radio Bullets. Vai all’articolo su … Continua a leggere L’Aja condanna all’ergastolo Ratko Mladic, il boia di Srebrenica – su Radio Fujiko

Balkan Bullets 3 ottobre 2016

Su Radio Bullets il lunedì la rubrica su Balcani ed Est Europa, Referendum in Ungheria, Elezioni in Bosnia, lo sciopero delle donne in Polonia contro la legge che restringe il diritto di aborto e gli attacchi ai media serbi fisici e non solo. Questo e molto altro su Radio Bullets di oggi. Radio Bullets 3 ottobre 2016 – notiziario Continua a leggere Balkan Bullets 3 ottobre 2016

Balkan Bullets – Rubrica sui Balcani di Radio Bullets 26 settembre 2016

Vince il sì con il 99,8% al referendum della Repubblica Srpska per indicare il giorno di festa nazionale il giorno in cui Karadzic dichiarò la secessione della Repubblica serba di Bosnia. Entità della Bosnia Erzegovina la Repubblica Srpska del premier Milorad Dodik aspira da sempre alla secessione ma questo vorrebbe dire rompere gli accordi di pace di Dayton di cui anche Belgrado è garante. Come … Continua a leggere Balkan Bullets – Rubrica sui Balcani di Radio Bullets 26 settembre 2016

Bosnia Erzegovina: a scuola di separazione

Cecilia Ferrara 1 marzo 2011 Una scuola in Bosnia Erzegovina (Foto Cecilia Ferrara) Gli studenti bosniaci seguono tre diversi curriculum scolastici. Le differenze maggiori sono nell’area delle cosiddette materie nazionali, che rappresentano il 30% dei programmi di studio. I dilemmi di un insegnante di storia, autore di manuali di testo per la scuola dell’obbligo 4 milioni (stimati) di abitanti, 500mila bambini che frequentano le scuole … Continua a leggere Bosnia Erzegovina: a scuola di separazione

365×2 – proteste di sarajevo e vale cambia url

365×2 – proteste di sarajevo e vale cambia url Posted by vale on 15 February 2010 , 2 Comments Sono passati due anni ed un giorno da quando kaFanA e’ partita. Abbiamo comincaito lucy ed io a parlare di balcani, di proteste, di cittadinanze che tentano di emergere. Ho scritto di margini, rabbie, sorprese e resistenze. Il ciclo e’ finito. L’ultimo articolo lo dedico alla … Continua a leggere 365×2 – proteste di sarajevo e vale cambia url