Villa certosa vs Cvetkova pijaca

Villa certosa vs Cvetkova pijaca Posted by lucy on 27 January 2012 , 2 Comments Ecco per una fiorentina, Roma è un po’ come Belgrado: esotica e familiare al tempo stesso, dura e stimolante. Ma soprattutto grande. Grandissima. E Villa Certosa il quartiere dove io e max siamo andati a vivere è un po’ Cvetkova pijaca, o Zvezdara: stesso misto tra casine basse abusive e palazzi … Continua a leggere Villa certosa vs Cvetkova pijaca

missing and dreaming sarajevobelgradoskopjepristina

missing and dreaming sarajevobelgradoskopjepristina Posted by lucy on 29 June 2010 , No comment ho guadagnato gli aperitivi ma ho quasi finito la rakija, maledizione…ho guadagnato la tranquillità ma mi manca la scoperta.. guardo i video sull’Uck, sull’assedio di sarajevo, di b92, mi manca la guerra, mi manca il contrabbando, l’arrangiarsi, mi mancano i serbi incazzati, gli albanesi furbi, i bosniaci ironici, i rom appiccicosi, … Continua a leggere missing and dreaming sarajevobelgradoskopjepristina

la kula di Konjarnik vista da Cvetkova Pijaca. Mi ha sempre affascinato. Chiedevo informazioni l’altro giorno all’autista che mi accompagnava a casa da un’intervista, mi ha spiegato che sono appartamenti e mi ha raccontato una storia agghiacciante di una donna stuprata in ascensore..posto alienante con stupro.. c’è sempre un che di irreale, da storia noir, nei palazzi di Belgrado. Continua a leggere

Flusso, puro flusso terapeutico..

Flusso, puro flusso terapeutico.. Posted by lucy on 15 September 2009 , 3 Comments Va bene non ce la faccio più anche se qui sta tutto andando a puttane ed incredibilmente dal gay pride sembra dipendere la stabilità della Serbia e la sua eventuale entrata in Europa, anche se hanno smantellato i rom sotto il grande ponte dell’autostrada che passa da Belgrado e i pare … Continua a leggere Flusso, puro flusso terapeutico..

Komsiluk – bagatelle di quartiere

Komsiluk – bagatelle di quartiere Posted by lucy on 22 July 2009 , No comment Max uscirà domani con un passaporto serbo dopo esserci entrato con uno bosniaco. Molto simbolico anche se ovviamente è solo colpa del fatto che ho perso il passaporto bosniaco. Poi l’ho ritrovato e l’ho portato alla veterinaria che doveva vedere le informazioni che le servivano. “Ah ah – mi fa … Continua a leggere Komsiluk – bagatelle di quartiere

Il mercato dei fiori e gli anni novanta

Il mercato dei fiori e gli anni novanta Posted by lucy on 9 June 2009 , 1 Comment E quindi come minimo suonavi musica punk negli anni novanta…Lui si gira e mi fa: bhe’ che altro. E mi dice che gli autobus non li prende più da allora, da quando erano talmente malmessi che era una scommessa arrivare a destinazione e a volte anche uscirne … Continua a leggere Il mercato dei fiori e gli anni novanta